Questo sito contribuisce alla audience di

Avvenire d'Itàlia, L'-

quotidiano cattolico fondato a Bologna, nell'ambito della ripresa dell'attività politica dei cattolici italiani, il 1º novembre 1896 con il titolo L'Avvenire e con direttore Filippo Crispolti. Ampliata la testata nel 1902, fu affidato, nell'ordine, alla direzione di Cesare Algranati, Paolo Cappa (1915), Enrico Bolognesi (1923), Raimondo Manzini (1927), Raniero La Valle (1960), che avviò il giornale su una linea progressista, e infine G. Dore (1967). Diffuso in Emilia, Veneto e Toscana, il giornale pubblicava 17 edizioni provinciali. È stato chiuso il 2 dicembre 1968 per dare vita il 4 dicembre seguente, con L'Italia di Milano, a un nuovo Avvenire.