Questo sito contribuisce alla audience di

Bènci, Tommaso

letterato italiano (Firenze 1427-1470). Amico di Ficino, che lo introdusse nel suo commento al Simposio platonico nelle vesti di Socrate, volgarizzò la versione ficiniana del Pimander, opera ermetica greca. Lasciò inoltre poesie d'argomento amoroso e 16 ottave inserite nella Rappresentazione di Santo Giovanni Battista di Feo Belcari.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti