Questo sito contribuisce alla audience di

Böhlau, Helene

scrittrice tedesca (Weimar 1859-Widdersberg, Monaco, 1940). Difese i diritti della donna in una serie di romanzi (tra cui Rangierbahnhof, 1895, Stazione di smistamento; Halbtier, 1899, Il bruto) che aderiscono ai modi del naturalismo, mentre le due raccolte di novelle del 1888 e del 1897 rievocano con tenerezza lirico-romantica la Weimar dei tempi di Goethe.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti