Questo sito contribuisce alla audience di

Bahā' Ullāh

(arabo, Gloria di Dio), titolo del profeta iniziatore di una nuova era, preannunciata dal babismo, il cui vero nome era Mirza Ali Muhammad (1817-1892). Perseguitato a Teheran, Mīrzā si rifugiò ad Adrianopoli, dove fondò il nuovo movimento religioso che dal suo titolo si chiamò bahaismo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti