Questo sito contribuisce alla audience di

Balbis, Giovanni Battista

botanico e medico (Moretta 1765-Torino 1831). Esiliato (1793) in Francia per aver congiurato contro i Savoia, ritornò in patria nel 1798 al seguito delle truppe napoleoniche, di cui era stato nominato vice medico-capo. Più versato in botanica che in medicina, divenne direttore dell'Orto Botanico di Torino (1801) e professore di botanica all'Università (1806). Tornati i Savoia, si ritirò a Pavia, dove curò, con D. Nocca, la pubblicazione della Flora ticinensis (1816-21). Nel 1819 gli vennero affidati la direzione dell'Orto Botanico e l'insegnamento della botanica nell'Università di Lione.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti