Questo sito contribuisce alla audience di

Balkary

gruppo etnico del Caucasocentroccidentale, un tempo stanziato nelle alte valli del Terek, del Baksan e del Čegem, dove costituiva una forte minoranza della Repubblica autonoma Kabardino-Balkaria; dal 1944 sono stati trasferiti in massa nella Georgia. I Balkary, detti anche Bolcari o Balcari, parlano una lingua turco-tatara e di queste popolazioni conservano anche la tipica cultura pastorale; l'influenza culturale degli Osseti e poi dei Russi ha trasformato radicalmente i loro costumi originari, dei quali ormai si può trovare traccia soltanto in alcuni aspetti dell'attuale folclore (danze, motivi decorativi dei tappeti artigianali, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati