Questo sito contribuisce alla audience di

Ballerini, Pàolo

arcivescovo di Milano (Milano 1814-Seregno 1897). Attivo coadiutore dell'arcivescovo Romilli come suo vicario generale, venne eletto successore nel 1859, ma non poté prendere possesso della sede per i suoi contrasti con le nuove autorità politiche. Nel 1867 Pio IX lo promosse alla Chiesa patriarcale di Alessandria d'Egitto. Pubblicò una nuova edizione delle opere di Sant'Ambrogio negli anni dal 1875 al 1883.

Media


Non sono presenti media correlati