Questo sito contribuisce alla audience di

Baratta, Màrio

geografo e geologo italiano (Voghera 1868-Casteggio 1935). Studioso di sismologia, pubblicò nel 1901 la sua opera fondamentale, I terremoti d'Italia; titolare dal 1911 della cattedra di geografia all'Università di Pavia, sovrappose gradualmente l'interesse geografico a quello geologico nei suoi studi, dedicandosi anche a ricerche di geografia storica; di particolare rilievo quelle sulle conoscenze geografiche e cartografiche di Leonardo da Vinci, di cui pubblicò tutte le carte. Collaborò inoltre alla stesura di numerosi atlanti dell'Istituto Geografico De Agostini, di cui diresse (1919-29) la rivista La geografia.

Media


Non sono presenti media correlati