Questo sito contribuisce alla audience di

Battistini, Mattìa

baritono italiano (Roma 1865-Collebaccaro, Rieti, 1928). Iniziò a studiare come tenore; esordì a Roma nel 1878 nella Favorita e svolse quindi una brillantissima carriera in tutta Europa, in Russia e nell'America del Sud. Fu insigne interprete di Bellini e Donizetti. Il suo vasto repertorio comprendeva anche le opere di Verdi e Thaïs e Werther di Massenet.

Media


Non sono presenti media correlati