Questo sito contribuisce alla audience di

Bausàn, Giovanni

ufficiale di marina (Gaeta 1757-Sorrento 1825). Entrato giovanissimo nella marina napoletana, nel 1779 fu inviato con altri commilitoni ad addestrarsi sulle navi inglesi. Rientrato in patria, prese parte alla spedizione di Algeri (1784), poi combatté contro la Francia rivoluzionaria e fu all'assedio di Tolone. Nel 1799 aderì alla Repubblica Partenopea e, al momento della restaurazione, fu condannato all'esilio e alla confisca dei beni. Costretto perciò a riparare in Francia (1800), ritornò a Napoli nel 1806 dove Giuseppe Bonaparte e Gioacchino Murat gli affidarono il comando della flotta. Eletto deputato al Parlamento napoletano nel 1820, protesse dal mare la spedizione di F. Pepe contro Palermo che si era ribellata.

Media


Non sono presenti media correlati