Questo sito contribuisce alla audience di

Bazán, Álvaro de-, marchése di Santa Cruz de Marcenado

ammiraglio spagnolo (Granada 1526-Lisbona 1588). Figlio di un uomo di mare, cominciò a navigare giovanissimo, al servizio di Carlo V, e partecipò a diversi combattimenti navali. Per circa trent'anni fu poi al servizio di Filippo II, che lo nominò ammiraglio della flotta di Napoli (1564); con tale incarico prese parte alla battaglia di Lepanto (1571) e alla conquista di Tunisi e Biserta. Nominato nel 1576 comandante in capo della flotta spagnola, combatté contro Francesi e Inglesi, Turchi e corsari e nel 1580 appoggiò l'esercito del duca d'Alba nella conquista del Portogallo. Preparò la spedizione dell'Invencible Armada, di cui avrebbe avuto il comando se non fosse morto proprio alla vigilia della partenza da Lisbona.

Media


Non sono presenti media correlati