Questo sito contribuisce alla audience di

Beduini

nome italianizzato con cui si designano le genti nomadi arabizzate viventi nelle steppe e nei deserti dalla Mesopotamia al Sahara. Tra i Beduini si ritrovano, spesso inalterati, i costumi delle antiche genti cosiddette semite. La loro società è costituita da grandi famiglie patrilineari a struttura rigidamente patriarcale (ailèt), sebbene, rispetto agli Arabi sedentari, la donna nubile goda di una certa libertà; più famiglie costituiscono un clan e più clan formano una tribù (cabila) retta da un capo per lo più elettivo (sceicco). I nomadi, vivono ancora in accampamenti formati con le tipiche tende nere (beit) fatte di strisce di tessuto in lana di capra; l'economia è pastorale, basata sull'allevamento soprattutto del dromedario e su quello, più antico, della capra; praticato in minor misura è quello del cavallo. Ogni cabila nomadizza entro un territorio il cui possesso è spesso causa di sfide cruente, razzie, vendette.

Media

Beduini.