Questo sito contribuisce alla audience di

Benét, Stephen Vincent

poeta e scrittore statunitense (Bethlehem, Pennsylvania, 1898-New York 1943). Figlio e nipote di militari, il ricordo delle loro campagne esercitò su di lui notevole influenza, contribuendo a nutrire la vena epica di tutta la sua opera. Creativamente attivo già durante gli studi per la laurea a Yale, Benét si segnalò nel 1928 con John Brown's Body (Il corpo di John Brown), premio Pulitzer nel 1929, un poema narrativo sulla guerra civile americana, che inizia col sacrificio del famoso eroe abolizionista. Libro fortunato specie per le orecchiabili ballate, fu seguito dalle poesie di A Book of Americans (1933; Un libro di americani), scritto in collaborazione con la moglie, e da racconti, tra cui spicca The Devil and Daniel Webster (1937; Il diavolo e Daniel Webster), di matrice storica, da cui ricavò un dramma. Una storia dell'America, Western Star (Stella dell'Ovest), apparve postuma (1943) e meritò un secondo Pulitzer (1944) a Benét, autore popolare ma portato all'enfasi e a una degradazione oratoria dell'epopea storica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti