Questo sito contribuisce alla audience di

Benedétto V

papa (m. 966). Eletto nel 964, fu avversato dall'imperatore Ottone I, che gli oppose Leone VIII, scelto precedentemente dal Concilio del 963 secondo il volere dell'imperatore. Dopo essere stato umiliato davanti a Leone VIII, dovette recarsi in esilio ad Amburgo. Qui morì, in fama di santità, non essendo potuto tornare a Roma neanche dopo la morte del suo avversario per l'opposizione dell'imperatore. La salma fu trasferita a Roma, da un nipote di Ottone I, dopo il 980.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti