Questo sito contribuisce alla audience di

Benedek, Marcell

scrittore e critico ungherese (Budapest 1885-1964). Si dedicò a studi di letteratura moderna (Letteratura mondiale moderna 1800-1920; 1920). Della storia della letteratura ungherese diede, sotto il titolo L'isola del Sud (1928), mutuato dal poema romantico di Vörösmarty, un'interpretazione che immaginò rivolta a un pubblico di lettori stranieri, forzosamente raccoltosi dopo un naufragio su un'isola deserta. Tale finzione gli permise di adoperare criteri critici di maggiore severità. Apprezzati anche i tre volumi della sua Introduzione nell'arte della lettura (1922, 1937, 1957).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti