Questo sito contribuisce alla audience di

Bergerat, Émile

scrittore francese (Parigi 1845-Neuilly-sur-Seine 1923). Fu collaboratore de Le Figaro (con lo pseudonimo Caliban). Scrisse opere di vario genere, tra cui raccolte di poesie, La lyre comique (1889) e La lyre brisée (1903); opere teatrali, La nuit bergamasque (1887) e Plus que reine (1899) su Joséphine de Beauharnais, che ottenne grande successo. Adattò per le scene Le capitaine Fracasse di Th. Gautier, di cui era genero. Ma le sue cose migliori restano gli studi critici e i volumi di ricordi: Théophile Gautier, entretiens, souvenirs et correspondance (1879) e Souvenirs (1911-12).

Media


Non sono presenti media correlati