Questo sito contribuisce alla audience di

Bertana, Emìlio

critico e storico della letteratura italiano (Monselice 1860-Como 1934). Seguace del metodo storico, si specializzò negli studi sul Settecento; pubblicò un saggio su Vittorio Alfieri (1902), dove tentò di demolire il culto romantico del poeta astigiano, e una fondamentale opera sulla Tragedia (1906).

Media


Non sono presenti media correlati