Questo sito contribuisce alla audience di

Bhāsa

drammaturgo indiano (sec. III-IV). È autore di numerosi drammi in sanscrito, tra i quali assai noti sono Cronache del Valoroso, dedicato alle imprese giovanili di Rāma, e Cronache di Rāma adulto, che è il seguito del precedente, e quelli amorosi Mālatī-Mādhava e Avimāraka. Poco si conosce della sua vita. Si sa soltanto che visse presso la corte del re di Ujjain e che venne da questi insignito del titolo di Śrīkantha, la “gola dell'eloquenza”. Il pregio della poesia di Bhāsa sta soprattutto nel raccontare con estrema sensibilità e immediatezza storie ben congegnate, al limite tra l'imprevedibile agire dei personaggi e il sogno destinato a materializzarsi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti