Questo sito contribuisce alla audience di

Bianu, Ioan

filologo romeno (Faget, Transilvania, 1856-Bucarest 1935). Scolaro di Laurian e Hasdeu, completò gli studi a Milano, con G. I. Ascoli, e a Parigi. Professore all'Università di Bucarest e membro dell'Accademia Romena, svolse una preziosa attività come editore di antichi testi e pubblicò opere bibliografiche divenute indispensabili per lo studio della letteratura romena antica: Album di paleografia romena (1929), in collaborazione con Cartojan; i primi tre volumi della Bibliografia romena antica (1903-36), con la descrizione dei volumi stampati tra il 1508 e il 1830; i primi tre volumi del Catalogo dei manoscritti romeni (1907-33). Non meno importante è il suo contributo alla riforma ortografica del 1904.

Media


Non sono presenti media correlati