Questo sito contribuisce alla audience di

Boèmia Meridionale

(Jihočeský kraj). Provincia della Ceca meridionale, 10.057 km², 627.766 ab. (stima 2006), 62 ab./km², capoluogo: České Budějovice. Confini: Boemia Centrale (N), Vysočina (NE), Plzeňský (NW); Austria (S).

Estesa lungo il bacino dell'alto e medio corso della Vtlava (Moldava) e lambita a SE dalla Selva Boema (anche foresta di Šumava), la provincia è circondata dai rilievi di Šumava a SW, dall'altopiano di Brdy a NW e dai monti Novohradské a S (la vetta più alta è il monte Plechý, 1378 m) ed è attraversata dal fiume Vtlava e dai suoi tributari, Lužnice, Otava e Nežárka. Povero di minerali, costituiti unicamente da materiali da costruzione (sabbie, argilla, grafite), le principali risorse naturali del territorio sono la torba e le foreste (conifere), che ricoprono un terzo della superficie totale. Tra le numerose aree protette, la più nota è il Parco Naturale di Šumava, situato sui rilievi omonimi e comprendente diversi laghi di origine glaciale. Il clima è di tipo temperato e caratterizzato da un'elevata umidità. Risorse economiche degli abitanti sono l'agricoltura (ortaggi, cereali, semi oleosi, patate, foraggi), l'allevamento (suini e bovini) e soprattutto la piscicoltura. L'industria (alimentare, mezzi di trasporto, macchinari, tessile) si concentra intorno al capoluogo e nei distretti di Tábor e Strakonice. České Budějovice è nota in tutto il mondo per la produzione della birra “Budweiser”, prodotta fin dal XIII secolo. Il turismo si concentra nella città di Český Krumlov, patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, e nei parchi della Foresta Boema. Sul territorio, la centrale nucleare di Temelin. Centri importanti, oltre al capoluogo, sono Tábor, Strakonice, Písek e Jindřichův Hradec.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->