Questo sito contribuisce alla audience di

Bocchiglièro

comune in provincia di Cosenza (81 km), 870 m s.m., 97,10 km², 1897 ab. (bocchiglieresi), patrono: san Rocco (21 agosto).

Centro della Sila Grande, posto nell'alto bacino del fiume Trionto. Venne fondato, forse prima del Mille, dagli abitanti della costa in fuga dalle incursioni saracene. Casale della Contea di Cariati, ne seguì le vicende finché non venne infeudato ai Latonia (sec. XVII) e poi ai Sambiase (sec. XIX). § La chiesa di Santa Maria dell'Assunta (sec. XVII, restaurata nel XX) ha come campanile un'antica torre di guardia riadattata. La chiesa di San Rocco, a navata unica, risale al sec. XVIII, mentre la chiesetta di San Leonardo, fatta edificare privatamente da Carlo Scarnati, è della prima metà del Seicento. § All'agricoltura (uva, olive, ortaggi, frutta) e all'allevamento (ovini, caprini, bovini) è collegata qualche industria casearia e di produzione di salumi. In sviluppo il turismo naturalistico ed escursionistico.

Media


Non sono presenti media correlati