Questo sito contribuisce alla audience di

Bombace, Pàolo

umanista italiano (Bologna 1476-Roma 1527). Fu celebre per la sua perfetta conoscenza della lingua greca. Perì nel “sacco” di Roma. Più che ai suoi scritti (che non ci sono pervenuti), il suo nome è legato all'amicizia con Erasmo da Rotterdam, Aldo Manuzio, Scipione Forteguerri, che scambiarono con lui lettere di notevole interesse storico.

Media


Non sono presenti media correlati