Questo sito contribuisce alla audience di

Borojevič von Bojna, Svetozar, baróne-

feldmaresciallo austro-ungarico (Umetić, Croazia, 1856-Klagenfurt 1920). Comandante durante la prima guerra mondiale della III armata sul fronte russo e poi della Isonzo-Armee sul fronte italiano, fu il principale artefice dell'ostinata resistenza austro-ungarica alle rinnovate offensive italiane del Carso, di Gorizia e della Bainsizza. Dopo Caporetto fu a capo di tutte le truppe austro-ungariche schierate fra il Grappa e la foce del Piave e condusse la sfortunata offensiva del giugno 1918.

Media


Non sono presenti media correlati