Questo sito contribuisce alla audience di

Brüning, Peter

pittore tedesco (Düsseldorf 1929-1970). Studiò a Stoccarda presso W. Baumeister dal 1949 al 1952; dopo un soggiorno di due anni a Parigi, nel 1961 si recò a Roma. Rientrato a Düsseldorf, fu tra gli esponenti dell'arte informale d'origine parigina. Fino al 1964 circa, Brüning si dimostrò un tachiste convinto; in seguito prese ad eseguire aeree astrazioni derivate da carte stradali (si veda la serie delle Leggende) con segnali, linee punteggiate e chiazze di colore saturo. Nella serie Superland (iniziata nel 1967) mise in risalto foto panoramiche, sempre utilizzando le formule cartografiche.

Media


Non sono presenti media correlati