Questo sito contribuisce alla audience di

Brault, Jacques

poeta canadese di lingua francese (Montréal 1933). I ricordi di un'infanzia misera nei quartieri popolari di Montréal, l'alienazione economica e culturale della minoranza francofona drammatizzano, in Mémoires (1965), un'ispirazione lirica fatta di umiltà e di scontento. Questi sentimenti si accentuano in La poésie ce matin (1971), En-dessous l'admirable (1975), dove alla disperazione del quotidiano fa eco l'opacità dei paesaggi invernali e Poèmes (2000). Per il teatro ha scritto Trois partitions (1972), dove tratta i problemi della felicità e della miseria, e Ô saisons, Ô châteaux: chroniques (1991).

Media


Non sono presenti media correlati