Questo sito contribuisce alla audience di

Brenzóne

comune in provincia di Verona (52 km), 69 m s.m., 50,11 km², 2358 ab. (brenzoniani), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro esteso lungo la sponda orientale del lago di Garda; sede comunale è Magugnano-Marniga. Il territorio, abitato già nella preistoria, divenne poi possesso romano. Appartenuto a Verona nei sec. XIV-XV, fu poi dei Visconti e della Serenissima. Fino al 1924 si chiamò Castelletto di Brenzone. § In località Castelletto sorge la chiesa di San Zeno (sec. XII) con un bel campanile aperto da bifore; ad Assenza vi è la chiesetta di San Nicola di Bari del sec. XIII-XIV, con affreschi coevi. Nei dintorni si trovano ruderi sparsi di antichi castelli, abitazioni in pietra e graffiti rupestri.§ Importante centro di turismo estivo (soprattutto escursionistico), ha buone strutture nautiche e ricreative. L'agricoltura è attiva nella coltivazione degli olivi, con produzione di olio.

Media


Non sono presenti media correlati