Questo sito contribuisce alla audience di

Bronzòlo/Branzoll

comune in provincia di Bolzano (12 km), 238 m s.m., 7,45 km², 2293 ab. (bronzolesi o bronzolotti/Branzoller), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro situato presso la riva sinistra dell'Adige. Dal sec. XI fu dominato dai vescovi di Trento e nel Duecento passò ai conti di Tirolo. L'abitato conserva una parrocchiale gotica, con campanile romanico; antistante la chiesa è un tabernacolo del sec. XV.§ Rilevanti sono la frutticoltura e il commercio. L'industria è attiva nei settori della meccanica di precisione, della lavorazione dei metalli (serbatoi), dell'estrazione e della lavorazione del porfido, alimentare, enologico, elettrotecnico e chimico.

Media


Non sono presenti media correlati