Questo sito contribuisce alla audience di

Brunner, Emil

teologo tedesco (Winterthur 1889-Zurigo 1966). Evangelico, tra i maggiori esponenti della “teologia dialettica”, combatté lo psicologismo religioso e la teologia di Schleiermacher in Das Mystik und das Wort (1924; La mistica e la parola) e altre opere, ma venne poi separandosi da K. Barth nel tentativo di costruire una teologia naturale su fondamento biblico, compiuto in Natur und Gnade (1934; Natura e grazia). Nella linea della “teologia eristica” da lui proposta si situano le sue opere successive, tra cui Der Mensch im Widerspruch (1937; L'uomo nella contraddizione) sull'antropologia cristiana, Wahrheit als Begegnung (1938; Verità come incontro) sulla dottrina della rivelazione, Das Missverständnis der Kirche (1951; La malcomprensione della Chiesa) sull'ecclesiologia.

Media


Non sono presenti media correlati