Questo sito contribuisce alla audience di

Bunge, Mario

fisico e filosofo argentino (Buenos Aires 1919). Professore di fisica teorica nel 1956, l'anno dopo è stato chiamato a insegnare anche discipline filosofiche presso l'Università di Buenos Aires. Da allora, i suoi interessi per la filosofia della scienza, i fondamenti della fisica e della psicologia, l'epistemologia, la filosofia della mente, l'etica e le scienze sociali sono divenuti prevalenti, come dimostrano i numerosi titoli accademici e onorifici acquisiti, l'attiva presenza – come fondatore o autorevole membro – in molte associazioni e fondazioni filosofiche e scientifiche internazionali e l'imponente mole delle pubblicazioni: Causality: the Place of the Causal Principle in Modern Science (1959; La causalità. Il posto del principio causale nella scienza moderna), Philosophy of Physics (1973; Filosofia della fisica), Scientific Materialism (1981; Materialismo scientifico), Social Science Under Debate (1998), Dictionary of Philosophy (1998; Dizionario di filosofia), ecc. Una buona parte dei suoi lavori sulla semantica, l'ontologia, l'epistemologia, l'assiologia e l'etica sono raccolti nel monumentale Treatise on Basic Philosophy (1984-89; Trattato di filosofia fondamentale).

Media


Non sono presenti media correlati