Questo sito contribuisce alla audience di

Bussi, Giovanni Andrèa

umanista italiano (Vigevano 1417-Roma 1475). Dopo aver studiato a Parigi e a Mantova insegnò allo Studio genovese e poi a Roma, dove divenne bibliotecario della Vaticana e segretario pontificio (dal 1472). Raccolse ed emendò parecchi codici e curò (1467-71) splendide editiones principes di classici per la tipografia romana di K. Sweynheim e A. Pannartz.

Media


Non sono presenti media correlati