Questo sito contribuisce alla audience di

Cìmego

comune in provincia di Trento (61 km), 557 m s.m., 10,50 km², 407 ab. (cimeghesi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro delle valli Giudicarie, situato alla destra del fiume Chiese, presso la confluenza del rio Cimego. Abitato in epoca romana, fu un importante centro minerario (come attestano epigrafi dell'epoca).§ Viuzze strette, da cui svettano alte e massicce case adornate di timpani lignei, ballatoi e portali di granito, caratterizzano il paese dove sorgono la chiesetta di Sant'Antonio Abate (sec. XV) e la parrocchiale di S. Martino (sec. XVII).§ L'economia si basa sull'agricoltura, che produce uva da vino, sull'artigianato del legno e sull'industria, attiva nel settore delle materie plastiche. Nota località di villeggiatura e base di partenza per escursioni attraverso il sentiero etnografico di Rio Caino, museo naturale e suggestiva passeggiata di interesse botanico e scientifico, vede in espansione il comparto terziario legato al turismo.

Media


Non sono presenti media correlati