Questo sito contribuisce alla audience di

Cadòneghe

comune in provincia di Padova (8 km), 15 m s.m., 12,85 km², 14.755 ab. (cadoneghesi), patrono: sant’ Andrea (30 novembre).

Comune esteso presso l'argine sinistro del fiume Brenta, a valle della confluenza del torrente Musone dei Sassi; sede comunale è Meianiga. Nominato per la prima volta in un documento del 1234, diventò libero comune nel corso di quel secolo e seguì poi le vicende storiche di Padova.Nella parrocchiale, rifatta negli anni 1742-1752, si conserva un crocifisso trecentesco.§ Particolarmente attiva è l'industria metalmeccanica; sono sviluppati anche i settori edile, vetrario, alimentare, dell'abbigliamento, degli elettrodomestici, dell'arredamento, dei complementi d'arredo. L'agricoltura produce frumento, mais e uva.

Collegamenti