Questo sito contribuisce alla audience di

Caduta della dinastìa dei Romanov, La-

(Padenie dinastii Romanovych). Film sovietico (1927) della regista Esfir Šub (1894-1959). Si tratta di un montaggio di cineattualità sulla Russia zarista dagli inizi del sec. XX alla Rivoluzione di ottobre. L'opera è sorretta da una forza polemica (da cui Majakovskij restò affascinato), derivata dal limpido e terribile giudizio storico che l'autrice ha tratto senza preconcetti da un materiale prezioso, più volte sfruttato per altri lungometraggi.