Questo sito contribuisce alla audience di

Calabiana, Luigi Nazari di-

arcivescovo italiano (Savigliano 1808-Milano 1893). Elemosiniere privato di Carlo Alberto, vescovo di Casale (1847), quindi senatore del Regno Sabaudo (dal 1848), si distinse in particolare nell'opposizione sostenuta contro le leggi promosse da Siccardi (1850) e da Cavour (1854-55) per l'abolizione dei benefici ecclesiastici. Arcivescovo di Milano dal 1867, fu tra gli avversari della proclamazione dogmatica dell'infallibilità papale attuata nel I Concilio Vaticano (1870).

Media


Non sono presenti media correlati