Questo sito contribuisce alla audience di

Cameron, Verney Lovett

esploratore inglese (Radipole 1844-Leighton Buzzard 1894). Nel 1872 fu inviato in Africa dalla Società Geografica di Londra alla ricerca di Livingstone. Partito da Bagamoyo, sulla costa del Tanganica, incontrò a Unyanyembe la carovana che riportava dall'Africa centrale la salma di Livingstone e decise di continuare l'impresa del grande esploratore. Nel 1874, raggiunto il lago Tanganica, localizzò sulla riva occidentale l'emissario Lukuga che risalì fino alla sua confluenza col fiume Lualaba e infine appurò che quest'ultimo era un ramo sorgentifero del Congo: in tal modo smentì l'appartenenza del lago Tanganica al bacino idrografico del Nilo. Attraversato il Katanga, dove scoprì il lago Kisale, si diresse verso l'Angola, raggiungendo l'Atlantico a Benguela (1875). Pubblicò la relazione del suo viaggio in Across Africa (1877). Nel 1882 Cameron effettuò alcuni rilievi topografici nella regione della Costa d'Oro insieme con R. Burton (To the Gold Coast for Gold, 1883).