Questo sito contribuisce alla audience di

Campéggi, Ridòlfo

letterato italiano (Bologna 1565-1624). Fu molto apprezzato dai contemporanei come autore della favola pastorale Filarmindo (1605). Scrisse inoltre l'intermezzo L'aurora ingannata, musicato da G. Giacobbi, alcuni melodrammi (tra cui l'Andromeda, 1610), la tragedia di argomento boccacciano Tancredi (1615) e il poema in sedici “pianti” Le lacrime di Maria Vergine (1618).