Questo sito contribuisce alla audience di

Campo Càlabro

comune in provincia di Reggio di Calabria (15 km), 138 m s.m., 7,46 km², 4074 ab. (campesi), patrono: sant’ Antonio (seconda domenica di luglio).

Centro del versante nordoccidentale dell'Aspromonte, situato nella bassa valle della fiumara di Catona. Fu casale di Fiumara di Muro e ne seguì le vicende storiche. Venne gravemente danneggiato dal terremoto del 1783. § L'economia si basa soprattutto sulla produzione di agrumi (arance e bergamotti), olive e grano, e sull'attività di piccole aziende di trasformazione (lavorazione della frutta).