Questo sito contribuisce alla audience di

Carageà, Ralù

principessa romena (sec. XIX). Figlia minore di Ioan Carageà (principe di Muntenia, 1812-18), di raffinata cultura letteraria e musicale, legò il suo nome alla nascita del teatro in Muntenia. Verso il 1817 allestì nei suoi appartamenti un palcoscenico, dove fece rappresentare, in versione greca, l'Oreste (non si sa se dell'Alfieri o di Voltaire) e la Morte dei figli di Bruto di Voltaire. Nel 1818 la principessa ottenne di continuare l'attività teatrale in una sala pubblica (il teatro di Cismeaua Rosie), con un repertorio che contribuì a ridestare il sentimento d'indipendenza nella gioventù greca e romena.