Questo sito contribuisce alla audience di

Caras-Severin

distretto (judetul) della Romania sudoccidentale, al confine con la Serbia, in parte formato dal Danubio , 8520 km², 333.860 ab. (stima 2003), 39 ab./km², capoluogo Resita. Il territorio, montuoso, si estende sulle estreme propaggini occidentali dei Carpazi Meridionali (monte Tarcu, 2186 m) ed è attraversato dai fiumi Timis (con l'affluente Bìrzawa), Nera e Caras. Principali risorse economiche sono lo sfruttamento del ricco patrimonio forestale e del sottosuolo; l'industria è concentrata nel capoluogo e nelle città di Bocsa, Otelu Rosu, Caransebes, Anina, Oravita e Moldova Nouă.