Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo Emanuèle IV

di Savoia, re di Sardegna (Torino 1751-Roma 1819). Primogenito di Vittorio Amedeo III, salì al trono nel 1796 dopo l'umiliante Pace di Parigi stipulata da Vittorio Amedeo III con la Francia. Costretto all'abdicazione dal generale francese Grouchy (1798), si ritirò in Sardegna e quindi si stabilì a Roma, dove abdicò in favore del fratello Vittorio Emanuele I (1802) ed entrò nella Compagnia di Gesù.