Questo sito contribuisce alla audience di

Carnunto

(latino Carnuntum). Antica città della Pannonia superiore, nei pressi dell'attuale villaggio austriaco di Petronell (Bassa Austria), 35 km a ESE di Vienna, alla destra del Danubio, dal sec. I d. C. trasformata dai Romani in piazzaforte e porto della flotta danubiana. Fu base delle operazioni condotte da Marco Aurelio contro i Marcomanni e fu travolta dalle invasioni barbariche nel sec. IV. Notevoli resti sono stati messi in luce dagli scavi: all'età di Adriano risalgono un palazzo con terme, un anfiteatro e altri edifici; alla fine del sec. II si datano un altro anfiteatro, un santuario di Iuppiter Dolichenus e alcuni mitrei; alla ricostruzione di Settimio Severo si attribuiscono alcuni monumenti fra cui un arco a quattro fornici (Heidentor). Tra le opere d'arte rinvenute: ritratti e statue imperiali, bronzi, mosaici, monete, gemme.