Questo sito contribuisce alla audience di

Carpignano Salentino

comune in provincia di Lecce (25 km), 75 m s.m., 48,03 km², 3843 ab. (carpignanesi), patrono: Maria Santissima della Grotta (3 luglio).

Centro del Salentomeridionale. Di origine greca, fece parte del Principato di Taranto; fu poi infeudato ai Personè (sec. XVI) e nel 1662 ad Antonio Felice Ghezzi, con titolo ducale. § Il trecentesco palazzo Orsini-Ghezzi è molto rimaneggiato; nella parrocchiale (1574) è un fonte battesimale del 1594. La cripta delle Sante Cristina e Marina, scavata nel tufo, è divisa da quattro pilastri in due aule di dimensioni diverse, a pianta rettangolare, decorate da affreschi, i più antichi dei quali risalgono al sec. X-XI. § L'economia si basa sulla coltivazione di olivo, vite, cereali e tabacco. Sono attivi frantoi e industrie vitivinicole e dell'arredamento.