Questo sito contribuisce alla audience di

Cass, Lewis

uomo politico statunitense (Exeter 1782-Detroit 1866). Governatore del territorio del Michigan (1813-31), fu segretario alla Guerra del presidente Jackson (1831-36), poi (1836-42) ministro plenipotenziario a Parigi, dove negoziò la convenzione sul traffico degli schiavi. Candidato democratico nel 1848, fu battuto da Z. Taylor alle elezioni presidenziali. Sostenne il diritto degli Stati a decidere in materia di schiavitù e fu autore di un'interpretazione restrittiva della "dottrina Monroe" che si sarebbe dovuta applicare solo sul subcontinente nordamericano.