Questo sito contribuisce alla audience di

Castèllo, Giambattista, detto il Bergamasco

architetto e pittore italiano (Gandino Val Seriana 1509-Madrid 1569). Seguace di L. Cambiaso in pittura e di G. Alessi in architettura, costruì a Genova molti palazzi manieristi, spesso da lui affrescati. Fra i più notevoli si segnalano i palazzi Imperiale (1560), Podestà (1563), Doria (1564). Succedette dal 1567 a Juan Bautista de Toledo all'Escorial in Spagna costruendo lo scalone del chiostro degli Evangelisti.