Questo sito contribuisce alla audience di

Castelfranco di Sótto

comune in provincia di Pisa (32 km), 16 m s.m., 48,32 km², 11.415 ab. (castelfranchesi), patrono: san Severo (18 novembre).

Centro alla destra dell'Arno. Antica terra murata a pianta rettangolare, fu dei conti Cadolingi e poi contesa tra Lucca e Pisa. Passata sotto il dominio di Pisa nel sec. XIV, ne condivise le sorti fino al 1509, anno in cui passò definitivamente a Firenze. § Tracce medievali sono nelle porte-torri e nella parrocchiale del 1284 (restaurata nel 1719), che racchiude opere dei sec. XIV-XVI. Al Quattrocento risale il Palazzo Comunale; tele di A. Puglieschi (1660-1732) sono nell'oratorio dei Santi Jacopo e Filippo. § L'industria opera nei comparti calzaturiero, conciario, del mobile e alimentare. L'agricoltura, praticata nel territorio di Orentano e Villa Campanile, produce cereali, foraggi, tabacco, ortaggi e frutta.