Questo sito contribuisce alla audience di

Castromediano

famiglia proveniente dal Limburgo, il cui capostipite Chiliano (sec. XII) combatté per il re normanno Guglielmo I di Sicilia e ne ottenne il feudo di Castelmezzano (Castrum medianum) in Basilicata. Tra i suoi membri si annoverano: Guglielmo, che combatté con Guglielmo II; Giovanni Antonio, vescovo di Tricario e partigiano di Innocenzo IV contro Manfredi; Riccardo, fedele agli Svevi e perciò privato dei feudi da Carlo d'Angiò. Nel corso del sec. XVI parecchi membri della famiglia si misero al servizio della Spagna, come Fabio e Ottone che morirono nella battaglia di Lepanto (1571); Giovanni Antonio, nominato da Filippo II cavaliere di Calatrava; Francesco, nominato marchese da Filippo IV. Tra i membri della famiglia figurano inoltre vescovi, guerrieri e il noto patriota Sigismondo.