Questo sito contribuisce alla audience di

Cerréto Castèllo

comune in provincia di Biella (11 km), 325 m s.m., 2,66 km², 668 ab. (cerretesi), patrono: san Tommaso (3 luglio).

Centro situato presso il margine orientale delle Prealpi Biellesi, alla sinistra del torrente Cervo. Fu donato da Ottone III ai vescovi di Vercelli che, pur conservandone la giurisdizione, l'assegnarono agli Avogadro. Nel 1404 passò sotto la signoria dei Savoia.§ Del castello degli Avogadro, costruito nel sec. XV, rimangono pochi resti. Affreschi settecenteschi di Fabrizio Galliari si trovano nella villa Lachenal. La parrocchiale di San Tommaso, con campanile romanico, conserva pregevoli lavori d'intaglio.§ L'economia si basa sull'industria laniera. L'agricoltura produce cereali e uva da vino (coste della Sesia DOC); si pratica l'allevamento (bovini, ovini, caprini).

Media


Non sono presenti media correlati