Questo sito contribuisce alla audience di

Chabaneix, Philippe

poeta francese (nato sulla nave Australien, nella rada di Albany, Australia, 1898-Parigi 1982). Venuto alla poesia dopo la prima guerra mondiale, durante la quale conobbe Francis Carco, fu legato fin dall'inizio ai poeti dell'“école fantaisiste” ai quali l'avvicina un'arte delicata di forma classica: Les tendres amies (1922), Le bouquet d'Ophélie (1928), Musique des jours et des nuits (1945), Pour une morte (1951), La rose et l'asphodèle (1964). In Romances du temps qui fuit (1981) Chabaneix ha evocato il ricordo di amori lontani nel discreto esotismo delle terre australi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti