Questo sito contribuisce alla audience di

Christópulos, Athanásios

poeta greco (Kastoría, Macedonia, 1772-Bucarest 1847). Uomo eclettico, dai molteplici interessi, si occupò attivamente anche di politica. La sua fama è dovuta soprattutto alle poesie, raccolte nel volume Liriche (1811), scritte in stile anacreontico. Tra le altre opere ricordiamo un trattato linguistico, Grammatica della lingua eolo-dorica (1804), un dramma mitologico in versi, Achille (1805), saggi politici e traduzioni dal greco antico (Omero, Saffo, Erodoto).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti