Questo sito contribuisce alla audience di

Conciergerie

costruzione medioevale di Parigi, in origine residenza del concierge, alto ufficiale della Casa del Re, che da Ugo Capeto a Luigi XI esercitò il diritto di bassa e media giustizia nel quartiere del Palazzo di Città. Nel 1392 fu trasformata in prigione e nel 1418 vi venne consumato il massacro degli Armagnacchi; durante la Rivoluzione vi furono detenuti, tra gli altri, la regina Maria Antonietta, i capi girondini, Robespierre. È inglobata nel vasto complesso architettonico del Palazzo di Giustizia, di cui costituisce una delle parti più notevoli, con tre splendide sale del sec. XIV.

Media


Non sono presenti media correlati